Posta Elettronica Certificata: definizione

definizioneE’ una casella di Posta Elettronica Certificata che si utilizza come un normale indirizzo e-mail, ma in più fornisce al mittente una ricevuta di avvenuta o mancata consegna con valenza legale che costituisce prova della spedizione.
Ha lo stesso valore legale di una raccomandata con avviso di ricevimento.

Ambito normativo

E’ OBBLIGATORIA

  • per i Professionisti dal 28 novembre 2009 
  • per le aziende da costituire all’atto di costituzione
  • per le altre aziende dal 28 novembre 2011
  • per le imprese individuali entro il 30 giugno 2013 (Legge 221 del 17 dicembre 2012)

La PEC e l’INPS

obbligoDa Settembre 2011 la spedizione dei certificati di malattia dei dipendenti di tutte le Imprese e a seguire delle altre informative verso le imprese verranno effettuate da parte dell’INPS attraverso la PEC.

Saranno coinvolte tutte le Imprese quindi anche quelle che non hanno l’obbligo di avere una  casella di Posta Elettronica Certificata come da regolamento del Registro Imprese.

PEC Web, la soluzione di AlberoLogico

Il sistema progettato permette al Professionista dal proprio Studio di attivare, in qualità di incaricato alla registrazione ed alla raccolta dati, la casella di Posta Elettronica Certificata delle proprie aziende clienti che glielo richiederanno.

Il Professionista sarà attivato attraverso una procedura WEB (non è previsto nessun tipo di installazione) e potrà in autonomia:

    • creare le caselle PEC e controllare l’insieme delle attivazioni effettuate;
    • archiviare in proprio la documentazione obbligatoria (documento di identità e modulo richiesta della persona richiedente o legale rappresentante dell’impresa).

I tempi di attivazione dello Studio in qualità di incaricato alla registrazione sono quelli tecnici di ricevimento dei contratti sottoscritti.

La richiesta dell’indirizzo PEC viene normalmente evasa entro 24 ore dal completamento dell’inserimento dati da parte del Professionista e dall’invio (telematico) della richiesta stessa.

Il servizio prevede anche la creazione della pratica per la comunicazione alle CCIAA dell’indirizzo di Posta Elettronica Certificata.

Il pagamento delle caselle PEC richieste e attivate avverrà mensilmente in unica soluzione dietro presentazione di fattura con specifiche di movimentazione.

Attivazione dello studio

Flusso pec

 

Il Professionista, SOTTOSCRIVE il contratto come incaricato alla registrazione PEC; nello spazio di poche ore viene abilitato all’utilizzo del servizio PEC WEB che gli consente di richiedere caselle PEC per i propri clienti.

Il Professionista, grazie a questo sistema telematico di facile utilizzo, potrà richiedere in pochi minuti le caselle PEC per i propri clienti e monitorarne lo stato di avanzamento fino all’evasione.

 

Fai parte di uno Studio Professionale e desideri gestire le PEC dei tuoi clienti o dei tuoi associati? PEC Browser é lo strumento sviluppato da Alberologico proprio per rispondere a questa esigenza!

 

Caratteristiche tecniche del servizio

    • Casella PEC da 1GB con traffico illimitato
    • Invio e ricezione dei messaggi illimitato
    • Dimensione massima del messaggio 30MB
    • Invio contestuale dei messaggi fino a 30 destinatari
    • Abilitazione ricezione di e-mail non certificate
    • Accesso dai più comuni Client di Posta (Microsoft Outlook, Outlook Express, Mozilla Thunderbird, Mac Mail, Incredimail) con istruzioni di configurazione e assistenza telefonica
    • Accesso via web
    • Antivirus come richiesto da normativa
    • Servizio di notifica di ricezione PEC sulla casella di posta elettronica ordinaria (gratuito).
    • Servizio di notifica ricezione Pec tramite SMS (costi del servizio dell’SMS da 20 a 50 sms: Euro 0,081 – da 150 a 500 sms: 0,072 – da 500 a 1000 sms: Euro 0,068. Contratto di fornitura prepagato. Ricarica minima Euro 20
    • Avviso di scadenza un mese prima del termine della validità della PEC, tramite e-mail